Le poesie

« precedente | INDICE | successiva »

 

Attesa

Ho aperto le porte
Di un qualche tempo.
Ho svelato legami
Che la memoria talora
Non azzera.
Attende il cuore
Che lento e restio
Si completi il rito del perdono.
Cassetti d’amore e odio
Limiti della morte
Porte mura confini…
Quante prigioni
Dentro e fuori!
Quanto è doloroso
Liberarsi di corazze
Mostrate con orgoglio!
Il tempo ha arrugginito le giunture.
I corpi lentamente
Allontanano la vita.
Si continua a chiudere
Con ancor più foga.
Quando sarà il mondo
Pensiero Creativo
Di sola gioia
Anche per questo corpo
Che ha disperso
La magia di libertà
Dal dolore che incrosta?
Malattia… vecchiaia… dipendenze…
Confini .. Oltre cui uno Spirito cacciato
S’è rifugiato .
Attende l’uomo blu, l’uomo libero,
L’uomo che realizzerà
La metamorfosi vitale:
Recuperare una carne che decade
Al passaggio delle lune.
Il popolo blu è lì
Tra le dune dell’anima.
Attende la cometa del riscatto.

BiancoOro - Grazia Lazzarin - Credits: Gamaweb
Non č consentito utilizzare immagini e testi a fini diversi da un uso esclusivamente personale.
Il tutto č soggetto alle leggi in materia di diritti e d'autore.
Biancooro.it si riserva il diritto di concedere l'uso di immagini e testi a chi ne farą correttamente richiesta.